HomeCronacaDonna uccisa a Messina, il fidanzato condannato all’ergastolo

Donna uccisa a Messina, il fidanzato condannato all’ergastolo

MESSINA – Condanna all’ergastolo per Cristian Ioppolo, il giovane accusato di aver ucciso la fidanzata Alessandra Musarra, 29 anni nell’abitazione della coppia, nel rione di S. Lucia Sopra Contesse, a Messina. La Corte d’assise di Messina ha inflittola pena al giovane.

La donna era stata trovata morta dai genitori, che avevano provato più volte a chiamarla e, non avendo avuto risposta, si erano allarmati. Così aveva deciso di andare in casa per capire cosa fosse accaduto. Il papà entrato da una finestra rimasta aperta, ha trovato Alessandra morta sul letto.

I sospetti degli inquirenti sono subito caduti sul fidanzato. Le cose nella coppia non andavano più bene. Christian aveva spesso liti con la fidanzata a causa della sua gelosia. Temeva che la vittima si fosse riavvicinata con un ex fidanzato. Era diventato così ossessivo che lei aveva deciso di lasciarlo.

(Foto la Sicilia)

Uomo tenta di colpir
Messina: fiamme in u

camnewsinfo@gmail.com

Valuta quest'articolo:
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO