HomeCronacaMusumeci “in Sicilia c’è una forma di irresponsabilità e non prudenza”

Musumeci “in Sicilia c’è una forma di irresponsabilità e non prudenza”

Intervenuto ieri a L’aria che tira, un programma su La7, Nello Musumeci, presidente della Regione Siciliana, ha parlato della situazione Covid in Sicilia.

“In Sicilia c’è una forma di irresponsabilità e non prudenza, ma è isolata, per questo io intervengo subito con la zona rossa per isolare l’eventuale focolaio. Nelle località turistiche il contagio si è abbassato, ma questi sono campanelli d’allarme che servono a richiamare i giovani alla prudenza anche in estate. La battaglia contro il Coronavirus non si vince con il colore giallo o bianco, ma quando l’ultimo siciliano sarà vaccinato.

Da ora non useremo più AstraZeneca per chi ha meno di 60 anni, mentre il siero Johnson verrà dato in dotazione solo a medici che hanno a che fare con pazienti che potranno vedere solo una volta per evitare di tornare al domicilio una seconda volta.

Aspettiamo attualmente 43 mila dosi di Astrazeneca, le utilizzeremo per il richiamo a cittadini con più di 60 anni senza patologie” ha concluso il governatore.

Intanto, a partire da oggi, il Comune di Santa Caterina Villarmosa, in provincia di Caltanissetta è l’ultimo comune a diventare zona rossa, visto il considerevole aumento di positivi al Covid. Le misure restrittive cesseranno giovedì 24.

Contrada Cipolla: ap
Carlentini: arrestat

camnewsinfo@gmail.com

Valuta quest'articolo:
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO