HomeCronacaSiracusa e Provincia: le città siciliane con le bollette energetiche più elevate

Siracusa e Provincia: le città siciliane con le bollette energetiche più elevate

Secondo un’analisi condotta da Facile.it, nel 2023 le famiglie siciliane hanno registrato una significativa variazione nei costi delle bollette energetiche, con risultati interessanti sul fronte del gas ma meno favorevoli per l’energia elettrica. Nonostante i siciliani abbiano goduto di una riduzione del 27% nei costi del gas rispetto all’anno precedente, si sono trovati a pagare il secondo conto più alto per l’elettricità in Italia.

Particolarmente interessante è l’andamento provinciale delle bollette elettriche. Siracusa si è distinta come l’area siciliana con le bollette più pesanti per l’elettricità, registrando un consumo medio a famiglia di 2.739 kWh, corrispondente a un costo medio di 883 euro. Seguono Trapani, Ragusa e Palermo con cifre simili.

Tuttavia, non tutte le province hanno sperimentato gli stessi livelli di spesa. Ad esempio, Enna si è posizionata all’ultimo posto della graduatoria, registrando i consumi più bassi della regione e quindi le bollette più leggere, con un costo medio di 690 euro.

Per quanto riguarda il gas, i costi delle bollette variano anch’essi in base ai consumi medi rilevati. Caltanissetta si è trovata al vertice della classifica con un costo medio di 782 euro, seguita da Enna, Palermo e Ragusa.

In generale, l’analisi sottolinea l’importanza di monitorare i propri consumi e valutare le offerte disponibili sul mercato per risparmiare sulle bollette energetiche. Sebbene nel 2024 siano previsti buoni segnali sui costi delle materie prime, non è garantito che ciò si traduca automaticamente in una diminuzione delle bollette per i consumatori.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments