HomeCronacaRosolini: individuato il presunto autore dello scippo avvenuto ai danni di un...

Rosolini: individuato il presunto autore dello scippo avvenuto ai danni di un anziano

I Carabinieri della Stazione di Rosolini hanno denunciato un pregiudicato di 42 anni del luogo
gravemente indiziato di aver scippato del proprio borsello un 73enne.
La vittima aveva appena ritirato la sua pensione dal locale ufficio postale, quando è stato
affiancato da un uomo che gli ha strappato dalle mani il borsello contenente il contante.
A seguito della denuncia, i militari hanno immediatamente avviato le indagini che, attraverso le
analisi delle telecamere e gli ulteriori riscontri investigativi emersi, hanno portato
all’identificazione del 42enne, denunciato all’Autorità giudiziaria aretusea.
Per far fronte a tale odioso fenomeno, il Comando Provinciale dei Carabinieri di Siracusa, anche
nel corso del 2024, moltiplicherà le occasioni di sensibilizzazione, organizzando, in tutti i comuni
della provincia, incontri con la cittadinanza, finalizzati alla prevenzione e al contrasto dei reati ai
danni degli anziani. Si tratta di iniziative di rassicurazione sociale che tendono a consolidare il
tradizionale rapporto di vicinanza dell’Arma ai cittadini, con particolare riguardo alle fasce più
deboli e indifese della popolazione.
A tale fine, all’interno del sito web “carabinieri.it” sono disponibili alcuni consigli utili:

  • camminate sul marciapiedi opposto rispetto al senso di marcia dei veicoli, così da poter
    controllare chi eventualmente si avvicina in auto o in moto, e mantenetevi il più possibile
    lontano dal margine;
  • se siete a piedi, all’incrocio, aspettando il verde del semaforo, sostate sul marciapiedi vicino al
    muro (se esiste) e non in prossimità del passaggio dei veicoli;
  • tenete la borsa dal lato opposto a quello di scorrimento del traffico, ma lasciatela
    immediatamente nel caso in cui venga agganciata da uno scippatore;
  • nei limiti del possibile, evitate di transitare su strade isolate o, di sera, poco illuminate;
  • le statistiche hanno evidenziato che le borse portate a tracolla costituiscono un facile bersaglio
    per gli scippatori;
  • per limitare i danni, sarebbe meglio tenere documenti e denaro in tasche separate dei vestiti e
    non portare dietro molto denaro ed oggetti di valore. Se siete a piedi ed avete riscosso molto
    denaro in banca, al bancomat o all’ufficio postale, dividete il denaro in più tasche. Ricordate,
    comunque, che per i vostri acquisti è sempre preferibile utilizzare i servizi bancari (bancomat e
    carta di credito);
  • se all’esterno della banca o dell’ufficio postale vedete delle persone che vi insospettiscono
    oppure temete che qualcuno vi stia aspettando, non uscite da soli ma attendete che qualcun altro
    abbia finito ed uscite insieme;
  • se notate una persona in apparente difficoltà siate prudenti, in quanto potrebbe trattarsi di un
    espediente per rapinarvi. In generale, le circostanze di tempo e di luogo saranno comunque per
    voi un ottimo indicatore per capire cosa sta effettivamente accadendo;
  • se siete in bici, evitate di riporre borsa o zaino nel cestino davanti a voi;
  • se siete in un posto affollato, o sui mezzi pubblici, mantenete la borsa, lo zaino o la valigetta in
    modo da poterla proteggere da eventuali borseggiatori;
  • tenete presente che, se vi muovete con un passeggino o con una carrozzina, avete una ridotta
    capacità di reazione e quindi potreste rappresentare una “preda” più facile per un eventuale
    scippatore o malintenzionato.
    Se siete in auto…
  • quando vi fermate ai semafori, evitate di tenere i finestrini completamente abbassati e bloccate
    le portiere;
  • non tenete la borsa sul sedile o in un posto visibile e facilmente raggiungibile;
  • quando parcheggiate, non lasciate all’interno dell’autovettura, oggetti, anche di scarso valore,
    visibili dall’esterno dell’abitacolo;
  • quando siete in autostrada e avete bisogno di fermarvi per riposare, non sostate in aree troppo
    isolate perché potreste essere facilmente aggrediti da qualche malintenzionato.
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments