HomeCronacaGiovane ragazza schiacciata contro il muro da un'auto, Federica adesso sta bene...

Giovane ragazza schiacciata contro il muro da un’auto, Federica adesso sta bene ed è fuori pericolo di vita

La comunità di Rosolini ha vissuto momenti di angoscia e apprensione dopo l’incidente che ha coinvolto la giovane cantautrice Federica Di Natale, lo scorso 5 gennaio. Rimasta schiacciata tra un’auto e il muro nell’autolavaggio di famiglia, Federica è stata trasportata d’urgenza in elisoccorso all’ospedale Cannizzaro di Catania.

Le prime ore sono state caratterizzate da una tensione palpabile, con la comunità che aspettava notizie sulle condizioni di Federica. La situazione sembrava grave, ma fortunatamente, dopo ulteriori accertamenti, si è appreso che la giovane artista non era in pericolo di vita.

Stamane è stata la stessa Federica a rompere il silenzio attraverso un post su Facebook, descrivendo la sua esperienza come “diario di bordo di una giornata da dimenticare”. Nel lungo messaggio, ha condiviso i dettagli dell’incidente e la sua incredibile fortuna nel sopravvivere a una situazione così drammatica per la seconda volta nella sua vita. La prima risale a quando aveva solo 12 anni, coinvolta in un altro incidente stradale.

“E’ successo tutto nell’arco di pochissimi secondi e non ho avuto il tempo di capire nulla e di agire spostandomi.” – racconta la giovane – “Mi trovavo già davanti l’auto, che era già in discesa, purtroppo me ne sono accorta tardi e mi ha spinta schiacciandomi contro il muro. (Per la cronaca la mia famiglia sta verificando le cause di questo incidente, ma una cosa è certa: non abbiamo colpe né io, né l’auto/il proprietario dell’auto, né l’autolavaggio). I medici, dopo infiniti controlli, hanno detto io sia fuori pericolo dalla paralisi alle gambe.”

Ha riportato sei fratture al bacino, alla quinta vertebra e all’osso sacro. Nonostante la dolorosa situazione, ha espresso gratitudine per essere fuori pericolo dalla paralisi alle gambe.

La giovane artista è attualmente immobilizzata a letto e dovrà seguire un mese di terapie, fisioterapia e monitoraggio costante per evitare complicazioni. Tuttavia, la sua determinazione emerge chiaramente quando afferma: “Sopporto il dolore e vado avanti. Sono convinta di potermi rialzare ancora una volta.”

Federica ha concluso il suo messaggio ringraziando i genitori, i fratelli, la famiglia, gli amici, gli operatori del Pronto Soccorso di Rosolini e il personale dell’ospedale Cannizzaro di Catania. Ha anche ringraziato la vita stessa, promettendo il suo ritorno tra qualche mese, ma “piu forte di prima”.

Il post di Federica ha suscitato un’ondata di sostegno, con numerosi like e commenti che esprimono vicinanza e affetto. Federica è molto conosciuta, anche a Pachino. La speranza è che la giovane artista possa riprendersi presto. La sua storia è ora un simbolo di resilienza e di come la determinazione possa superare anche le sfide più difficili.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments