HomeCronacaArrestato Sacerdote a Siracusa: richiedeva 100 Euro a Funerale, accusato di Estorsione

Arrestato Sacerdote a Siracusa: richiedeva 100 Euro a Funerale, accusato di Estorsione

Don Cafra, Parroco di Sortino, Accusato di Estorsione perché richiedeva 100 euro a rito funebre.

Un fatto sconcertante ha scosso la tranquilla comunità di Sortino, un piccolo comune nel Siracusano. Il parroco della Chiesa Madre, Don Vincenzo Cafra, è stato arrestato in flagranza con l’accusa di estorsione mentre prendeva 100 euro in cambio della celebrazione di un funerale. L’indagine è stata avviata in seguito a una denuncia presentata ai Carabinieri, svelando una pratica che ha suscitato indignazione tra i residenti locali.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, il parroco Don Cafra aveva stabilito una tariffa di 100 euro per i suoi “servizi” durante i riti funebri. Tale pratica era giunta all’attenzione delle autorità grazie a una segnalazione da parte di alcuni cittadini che si erano sentiti costretti a pagare questa somma per la celebrazione dei funerali dei loro cari. La controversa “offerta libera” si è trasformata in una richiesta fissa da parte del sacerdote.

L’arresto di Don Cafra è avvenuto nella mattinata del 25 ottobre, mentre si trovava nella parrocchia di Sortino. La situazione ha destato scalpore, soprattutto perché il parroco è stato sorpreso in flagranza di reato proprio pochi giorni dopo aver officiato il funerale di Laura Salafia, una donna tragicamente colpita da una pallottola vagante che l’aveva resa tetraplegica.

Don Cafra è stato immediatamente posto ai domiciliari in attesa di comparire davanti al giudice per la convalida dell’arresto presso il Tribunale di Siracusa. La notizia ha destato una serie di reazioni nella comunità, con molti residenti che si sono espressi con sgomento e preoccupazione in merito alle prassi del sacerdote.

L’indagine in corso cercherà di fare chiarezza sulla questione e garantire giustizia alle famiglie coinvolte in questo spiacevole episodio.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments