HomeCronacaGiovane Cameriere Vittima di 'Bravata' a Modica: fermati e identificati i responsabili...

Giovane Cameriere Vittima di ‘Bravata’ a Modica: fermati e identificati i responsabili dell’aggressione

È arrivata in modo efficace e solerte la risposta dei Carabinieri della Compagnia di Modica all’episodio che ha coinvolto un giovane cameriere di una nota pizzeria del posto vittima di una bravata di alcuni giovani.

Al termine della giornata lavorativa verso le 24 di sera il 21enne, mentre effettuava rientro presso la sua abitazione lungo il Corso Umberto di Modica, è stato affiancato da un’autovettura con a bordo 4 ragazzi che, approfittando della quiete e della mancanza del traffico quotidiano, lo hanno spinto facendolo cadere rovinosamente a terra e costringendolo ad impattare con un’altra auto.

I Carabinieri della Stazione di Modica hanno attivato tutti i loro canali informativi al fine di rintracciare i responsabili della vicenda, oltre ad effettuare una precipua attività di acquisizione filmati, estrapolati dalle telecamere di videosorveglianza della zona.

Proprio in seguito a questi riscontri è stato possibile ricostruire l’intero episodio che ha visto coinvolta questa comitiva di ragazzi, tutti minorenni ed incensurati ad eccezione del guidatore maggiorenne, che si è resa protagonista di questa assurda vicenda, definita proprio dai protagonisti come una “goliardata”.

Tutti i ragazzi sono stati deferiti in stato di libertà presso le rispettive Procure competenti, quella dei minori di Catania e ordinaria di Ragusa, per le lesioni provocate al giovane pizzaiolo.

L’immediata replica del personale dell’Arma, che sin da subito ha provveduto a mettere in campo le sue energie al fine di ottenere la rapida risoluzione del caso, ha fornito un’adeguata risposta al clamore mediatico che l’episodio ha ingenerato nella realtà modicana.

La risoluzione della vicenda è frutto, ancora una volta, dell’osmosi info-operativa che lega le varie componenti dell’Arma con quelle della società civile.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments