HomeCronacaControlli nei locali della movida in provincia di Siracusa: elevate sanzioni di oltre 20.000 euro per violazioni delle norme anti-covid

Controlli nei locali della movida in provincia di Siracusa: elevate sanzioni di oltre 20.000 euro per violazioni delle norme anti-covid

Gli uomini della Questura di Siracusa, nell’ambito dei controlli amministrativi
disposti dal Questore, Gabriella Ioppolo, in occasione del Ferragosto e degli ultimi
due weekend di Agosto, hanno effettuato numerosi interventi finalizzati al controllo
del rispetto delle normative anti covid e delle leggi che regolamentano i pubblici
trattenimenti e le attività di somministrazione di alimenti e bevande.
I locali protagonisti dei controlli sono quelli presenti nella provincia di Siracusa, noti per la movida.
In tale contesto, dopo una prima fase di accertamento, gli uomini della Divisione di
Polizia Amministrativa e Sociale al termine delle fasi istruttorie, hanno elevato e
notificato alcune sanzioni amministrative, per un valore complessivo di oltre 20.000
euro, ad alcuni gestori che sono stati sorpresi a violare le normative anti covid ed
delle norme del TULPS (Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza).
In specie, tra le tante sanzioni elevate, è stato multato un locale, sito nei pressi del
Castello Maniace, per aver svolto in via prioritaria l’attività di trattenimento danzante
in deroga alla licenza posseduta di somministrazione di alimenti e bevande ed un
altro locale, presente nel lungomare di Ortigia, per il medesimo motivo, avendo

organizzato una serata danzante senza le necessarie autorizzazioni e per aver
consentito un assembramento in deroga alle vigenti norme anti covid.

Ecco le misure di co

camnewsinfo@gmail.com

Valuta quest'articolo:
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO