HomeCronacaMascherina all’aperto, stop all’obbligo in zona bianca dal 28 giugno

Mascherina all’aperto, stop all’obbligo in zona bianca dal 28 giugno

Dal 28 giugno superiamo l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto in zona bianca, ma sempre nel rispetto delle indicazioni precauzionali stabilite dal Cts», questo è ciò che ha comunicato il ministro della Salute, Speranza, che ha firmato il provvedimento grazie al quale dal 28 giugno, in zona bianca, non vigerà più l’obbligo di mascherina all’aperto, ma ci saranno ugualmente delle regole da rispettare.

Una delle prescrizioni più importanti è che la mascherina deve essere usata in caso di assembramenti.

All’aperto non è più obbligatorio l’uso della mascherina, ma si deve rispettare una certa distanza di sicurezza tra persone non conviventi.

Nei negozi deve essere indossata prima di entrare.

Nei bar e ristoranti, come nelle regole già in atto, sarà possibile farne a meno solo quando si è seduti al tavolo, mentre quando ci si alza per andare in bagno, per avvicinarsi alla cassa o per uscire è necessario utilizzarla. Non si sa ancora se il personale sarà obbligato a servire i clienti con la mascherina o meno.

Sui mezzi pubblici rimane obbligatorio l’uso della mascherina. Potrà essere tolta solamente alla fermata, ma appena si accede al mezzo è necessario rimetterla in quanto si tratta di un luogo chiuso. Stessa regola vale per viaggiare in aereo o in treno.

Palagonia: bracciant
Rosolini: donate 1.2

camnewsinfo@gmail.com

Valuta quest'articolo:
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO